#pct #avvocati Errore nella Terza PEC, cosa fare?

Diciamo subito che non esiste una risposta univoca, uno dei limiti maggiori del PCT è proprio la non chiarezza, per non dire esosterismo, degli errori che si ricevono con l’esito dei controlli automatici, altrimenti detta Terza PEC. Spesso è infatti molto difficile capire se si tratta di un problema che impedisce l’acquisizione da parte della Cancelleria o invece è forzabile permettendo comunque il buon esito del deposito. Da dire che se la quarta arriva positiva, pur riportando il messaggio di errore della precedente, si può stare tranquilli.