#diritto Improcedibile ricorso senza conformità della sentenza e della relata notificate via PEC 

Non avendo il ricorrente assolto all’onere di quanto indicato dall’art. 369 c.p.c. comma 2, n. 2, la Suprema Corte di cassazione, con la sentenza n. 6657/2017, ha dichiarato improcedibile il ricorso in quanto, nel caso di specie, la copia della sentenza allegata alla produzione del ricorrente, sebbene recasse in calce la relazione di notifica a mezzo PEC, era priva di qualsivoglia attestazione di conformità della stessa all’originale.

Cassazione civile, sez. VI- 2, ordinanza 15 marzo 2017, n. 6657