#notizie Anche Venditti ha diritto all’oblio

Anche il cantautore ha diritto all’oblio. Non ha un ruolo primario nella vita pubblica nazionale; e, se sono solo canzonette, la privacy dell’artista, anche se ancora lontano dal viale del tramonto, prevale sull’interesse di un programma televisivo di mettere in onda riprese vecchie di anni, accompagnate da commenti negativi sul conto della star musicale. Con la conseguenza che la violazione del diritto all’oblio obbliga a risarcire il danno. Il bilanciamento di privacy e show business è soppesato dalla Corte di cassazione (sentenza 6919 depositata il 20 marzo 2018), che si è occupata di una vicenda capitata al famoso cantautore romano Antonello Venditti.

#diritto #pct Novità di aprile 2018: buste che superano i 30 Mb e i depositi “complementari”

Con nota pubblicata sul Portale dei Servizi Telematici di oggi 28 Marzo 2018, DGSIA comunica che è stata predisposta e sarà presto attiva una modifica degli schemi dei depositi telematici, grazie alla quale i soggetti abilitati esterni potranno effettuare depositi multipli al fine di poter superare il limite della dimensione massima dei 30 Mb (limite che, peraltro, è già da tempo virtualmente superato, essendo possibile già oggi effettuare depositi di peso informatico complessivo ben maggiore).