La violazione dell’obbligo di informazione da parte del commerciante in merito al diritto di recesso del consumatore può essere rilevata d’ufficio dal giudice nazionale e può avere come conseguenza la declaratoria della nullità del contratto.
Sentenza Corte di Giustizia 17/12/2009, n. C-227/08