Cass. civ., sez. II, 18 marzo 2010, n. 6548