In tema di molestie sessuali sul luogo di lavoro, la Corte di Cassazione si è pronunciata sul valore processuale delle dichiarazioni rese in sede di interrogatorio dalla lavoratrice molestata, nonché sul danno, anche di tipo esistenziale, risarcibile alla lavoratrice.

Testo Completo: Sentenza n. 12318 del 19 maggio 2010

(Sezione Lavoro, Presidente G. Vidiri, Relatore A. Ianniello)