Valida la notifica al procuratore della società estinta per incorporazione

Corte di cassazione – Sezioni Unite civili – Sentenza 14 settembre 2010 n. 19509

Atteso che la fusione per incorporazione comporta l’estinzione della società incorporata, se tale vicenda societaria “non [è]  stata portata a conoscenza della controparte, l’appello deve ritenersi ritualmente proposto nei confronti della società incorporata perché l’incorporazione può assumere rilevanza solo quando sia dichiarata in udienza o notificata alle altre parti, ovvero emerga comunque dalla relazione di notifica di uno degli atti di cui all’art. 292 c.p.c.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − 10 =