Comunicato stampa Anas

A3 Salerno-Reggio Calabria: Anas e Polizia Stradale insieme per un maggiore controllo del rispetto dei limiti di velocità, sul tratto salernitano, al fine di prevenire gli incidenti.

L’Anas comunica che da venerdì 29 ottobre 2010 è stata avviata, nel tratto salernitano dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, una nuova attività volta a reprimere le violazioni al codice della strada e, in particolare, a garantire il controllo dei limiti di velocità dei veicoli in transito.

La nuova attività, che vede la stretta collaborazione tra Anas e Polizia Stradale, è finalizzata a prevenire incidenti che, per la maggior parte dei casi, sono causati da comportamenti di guida inadeguati.

“La realizzazione del tratto salernitano della nuova autostrada A3 – ha dichiarato il presidente dell’Anas Pietro Ciucci –, con oltre 50 km a tre corsie per senso di marcia e altri 50 km a due corsie più l’emergenza, se da un lato ha ridotto i tempi di percorrenza e ha reso più fruibile e sicura l’infrastruttura viaria, dall’altro ha comportato una maggiore velocità di marcia e
inevitabilmente alcuni fenomeni di guida irrispettosa delle norme di sicurezza”.

“Per questo motivo – ha concluso Ciucci -, sono certo che l’attività sinergica tra Polizia stradale e Anas sia necessaria per assicurare una guida prudente e allo stesso tempo sia un ottimo deterrente per i comportamenti pericolosi da parte dell’utenza”.

Anas pertanto invita gli utenti a guidare con la massima prudenza nel rispetto delle norme del codice della strada. Si ricorda che il limite di velocità in autostrada, escluse diverse indicazioni, e’ di 130 Km/h. In caso di pioggia il limite massimo scende a 110 Km/h.

Per notizie in tempo reale sulla viabilità e sul traffico è possibile informarsi attraverso le emittenti radio-televisive, il sito Anas www.stradeanas.it oppure telefonando al numero verde gratuito della Salerno-Reggio Calabria 800.290.092.

Salerno, 28 ottobre 2010