Con la manovra estiva aumenti del contributo unificato. Eliminate le esenzioni.

L’incremento del contributo unificato da versare per l’introduzione dei vari processi civili, così come da modifica del Decreto legge di manovra approvato lo scorso 30 giugno dal Governo, comporterà i seguenti aumenti: per le cause con valore fino a 1.000 euro si passa dagli attuali 33 euro a 37; per le cause fino a 5.200 da 77 euro a 85; fino a 26.000 da 187 a 206 euro etc… Altra novità, di non poco conto, è l’eliminazione dell’esenzione per le cause di separazione, le controversie tributarie, le cause previdenziali e di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − quattro =