Nel vasto panorama delle sempre più numerose applicazioni per gli smartphone dedicate al mondo forense ogni vi segnalo “Tariffario forense”, applicazione che permette il calcolo, in mobilità, delle tariffe forensi attualmente in vigore (D.M. 8 aprile 2004, n. 127). In base al valore della causa sarà infatti possibile ricavare la tariffa corretta da applicare.

Non è richiesto alcun collegamento alla rete, tutti i dati infatti sono consultabili anche in assenza di connessione internet.

E’ possibile navigare nelle varie sezioni scorrendo le prestazioni valorizzate in base al valore stesso della causa, ed eventualmente effettuando una ricerca filtrata.

E’ inoltre disponibile (nei casi in cui si renda necessario) una descrizione dettagliata della prestazione fornita semplicemente cliccando sulla riga corrispondente nella tabella.

Sono presenti le seguenti sezioni e le relative tariffe per le prestazioni effettuate divise in base alla competenza:

1 – ONORARI
( “Giudice di Pace”, “Tribunale”, “Organi Equiparati”, “Organi Giustizia Tributaria”, “T.A.R.”, “Corte D’Appello”, “Commissione Tributaria Regionale”, “Corte di Cassazione”, “Magistrature Superiori”, “Tribunale Comunitario di prima istanza”, “Corte Costituzionale”, “Corte Europea per i Diritti dell’Uomo”, “Corte di Giustizia CEE”, “Procedimenti Speciali”, “Procedure Esecutive”, “Procedimenti Tavolari”, “Trasferte”)

2 – DIRITTI DI AVVOCATO
(“Processo di Cognizione e Procedimenti Speciali e Camerali”, “Processo di Esecuzione”, “Procedimenti Speciali”)

3 – PENALE
(“Giudice di Pace”, “Gip e Gup”, “Tribunale Monocratico e magistrato di sorveglianza”, “Tribunale Collegiale”, “Corte D’Appello e tribunale di sorveglianza”, “Corte d’assise e d’assise d’appello”, “Magistrature superiori”)

4 – STRAGIUDIZIALE

Disponibile in AppStore al prezzo di €0,79.

Link iTunes