Archivio mensile:novembre 2011

Il compenso dell’avvocato nel procedimento di mediazione

1°. La tariffa forense vigente, approvata con DM 08.04.2004 n. 127, ovviamente non quantifica il compenso professionale dovuto all’avvocato per l’assistenza al procedimento di “mediazione”, all’epoca non ancora introdotto nell’ordinamento processuale.
Contiene soltanto un fugace riferimento alle “procedure conciliative” nel processo del lavoro, per le quali prevede l’applicazione della tabella “stragiudiziale” (Norme generali Tariffa Civile art. 12). Continua a leggere

iPhone&iPad: InfoCert Dike – firma digitale portatile

InfoCert, leader italiano per la firma digitale, è titolare del rivoluzionario servizio di “firma remota” che consente ad un utente la firma digitale di documenti elettronici senza l’ausilio di smartcard fisiche ma utilizzando, tramite la rete Internet, un certificato di firma digitale rilasciato dalla Certification Authority InfoCert su Hardware Secure Module. La rivoluzionaria tecnologia di firma remota è già largamente utilizzata dagli utenti delle principali piattaforme desktop tramite il noto software gratuito di firma denominato Dike. La presente App è la versione per iPhone ed iPad di Dike per desktop.

Di seguito le caratteristiche. Continua a leggere

Riduzione e semplificazione dei procedimenti civili: circolare Ministero del Lavoro

Con la circolare n. 28 del 2 novembre2011, Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali fornisce indicazioni sulle novità introdotte dal Decreto Legislativo n. 150 del 1 settembre 2011 che, nell’ambito della riduzione e semplificazione dei procedimenti civili, ha ricondotto i giudizi di opposizione ad ordinanza ingiunzione al rito del lavoro, riscrivendo le norme speciali contenute negli artt. 22 e 23 della Legge n. 689/1981.

Le indicazioni fornite riguardano in particolare la sospensione dell’efficacia esecutiva del provvedimento impugnato, le modalità di costituzione in giudizio dell’Amministrazione, il regime delle decadenze, le particolarità legate alla fase istruttoria e decisoria ed i mezzi di impugnazione.

• Circolare n. 28 del 2 novembre 2011 (formato .pdf 1,27 Mb)

300.000 grazie!

Il blog supera le 300.000 visite in quasi due anni di attività.

Semplicemente grazie a tutti i visitatori che ogni giorno dedicano un pò del loro tempo alla lettura di notizie, sentenze e recensioni di applicazioni per smartphone dedicate ad avvocati che ritengo meritevoli di segnalazione. Buona navigazione e ancora grazie!

 

Giudici di Pace – niente udienze per dieci giorni dal 21 novembre al 02 dicembre

I Giudici di Pace sciopereranno per dieci giorni, dal 21 novembre al 2 dicembre, il massimo consentito dal codice di autoregolamentazione. E’ la protesta dell’Unione dei giudici di pace contro “la situazione di precarietà” della categoria e “le gravissime disfunzioni” dei loro uffici che porteranno “nei prossimi mesi alla completa paralisi”. Nel mirino c’è anche l’atteggiamento “illegale” del ministro Palma nei confronti della categoria.   Le maggiori associazioni di categoria hanno proclamato uno sciopero unitario a fronte dell’anacronistico trattamento della categoria, priva di tutela previdenziale e soggetta a mandati limitati nel tempo, senza garanzia di continuità. I magistrati di pace denunciano inoltre una irrazionale distribuzione degli uffici sul territorio, la carenza di personale amministrativo e il continuo procrastinarsi di una riforma che viene preannnunciata da anni senza trovare realizzazione.

A seguire il comunicato.  Continua a leggere