Le somme anticipate tuttavia vanno rimborsate se necessarie alla conservazione dell’immobile