Online i nominativi di oltre 10mila di cittadini che non avevano ricevuto contributi per interventi di risparmio energetico. Garante Privacy: “Le norme non lo consentono”. L’amministrazione ha provveduto a cancellare le informazioni