La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 23669/2016, si è espressa ritenendo l’operatività della prescrizione del diritto al parcheggio condominiale, ponendo la distinzione con la destinazione d’uso pubblica