In sede di opposizione all’esecuzione il contenuto precettivo dei provvedimenti provvisori presidenziali di separazione o divorzio mantiene validità ed efficacia fino all’intervento giudiziale di segno contrario e cioè fino alla riforma degli stessi operata nelle forme previste dall’ordinamento, ai sensi degli art. 709 c.p.c. e 4, 8° c., L. div., dal giudice naturale funzionalmente competente a conoscere delle controversie in materia di famiglia aventi ad oggetto, nella specie, diritti indisponibili quali il mantenimento della prole