La Suprema Corte di Cassazione, con la recente pronuncia n. 17884/2016, si è recentemente occupata della notificazione via PEC attuata nei confronti di ditta oramai cancellata dal registro delle imprese.