“Il funzionamento degli uffici giudiziari napoletani e’ difficile e non possiamo non prenderne atto. Molti uffici, come il Tiap, non riescono a far fronte alle richieste e c’e’ il rischio di paralisi del sistema”.