L’elettrocardiogramma del paziente presentava delle anomalie; i medici non avrebbero ripetuto gli esami enzimatici