Il Ministero diffida l’organismo di mediazione colpevole della “prosecuzione unilaterale”