Ancora un anno con le vecchie regole per aspiranti avvocati e cassazionisti. Le novità del decreto approvato dal Senato