Una settimana di sciopero per le toghe onorarie. E’ quella che prende il via da oggi, e le proteste, fanno sapere le organizzazioni di categoria, “continueranno sin quando il Governo, con decreto legge, non procederà alla stabilizzazione di tutti i magistrati in servizio”.