Il Giudice di Pace di Modena, con una sentenza del 28.02.2017, ha preso posizione rispetto a una prassi oramai diffusa, benché non commendevole, nel mercato delle polizze Rc-auto.