Abusa dello strumento processuale colui che, manifestamente responsabile, non risponde all’invito a negoziare e, pertanto, oltre alla condanna rischia una sanzione aggiuntiva ai sensi dell’art. 96 del codice di procedura civile. Lo ha precisato il Tribunale di Torino, sezione terza, nella sentenza n. 214/2017