Negli accertamenti fondati sulle indagini bancarie, la posizione degli artigiani deve essere parificata a quella dei professionisti, con la conseguenza che i prelevamenti sul conto corrente non possono considerarsi quali ricavi imponibili da riprendere a tassazione