#diritto #pct Novità di aprile 2018: buste che superano i 30 Mb e i depositi “complementari”

Con nota pubblicata sul Portale dei Servizi Telematici di oggi 28 Marzo 2018, DGSIA comunica che è stata predisposta e sarà presto attiva una modifica degli schemi dei depositi telematici, grazie alla quale i soggetti abilitati esterni potranno effettuare depositi multipli al fine di poter superare il limite della dimensione massima dei 30 Mb (limite che, peraltro, è già da tempo virtualmente superato, essendo possibile già oggi effettuare depositi di peso informatico complessivo ben maggiore).