Cassazione Civile, sez. II, sentenza 30/03/2018 n° 8014