Cosa potrebbero fare gli studi legali, stretti dalla morsa congiunta innovazione-concorrenza-crisi, per rimettersi in moto ed affrontare con maggiore consapevolezza e tonicità le sfide dell’era digitale?