#notizie le ricevute dei pagamenti telematici non recheranno più la firma “p7m”

Il DGSIA ha diramato quest’oggi un comunicato secondo il quale, alla luce di quanto previsto dalle Linee Guida emanate da AgID sui pagamenti telematici a favore delle PP.AA., le Ricevute Telematiche disponibili sul Portale dei Servizi Telematici non sono più file firmati.

La loro estensione sarà pertanto “.xml” e non “.p7m”.

Le software house sono al lavoro per aggiornare i redattori, dacché sono state sollecitate a rimuovere i controlli sulle firme per poter per permettere agli utenti di poter formare buste di deposito corrette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + quattro =