Dal TAR Campania istruzioni per le notifiche a mezzo PEC

pec

Il Tar Campania, con l’allegata sentenza n. 1756 del 3 aprile 2013, fornisce indicazioni circa le modalità di produzione in giudizio della notifica cd. “diretta” di ricorsi amministrativi a mezzo PEC effettuata da parte di avvocato autorizzato ai sensi della Legge n°53/1994 e successive modifiche.

In particolare, per verificare se effettivamente la notifica dell’atto via PEC sia andata a buon fine e che l’atto notificato sia conforme a quello depositato in formato cartaceo, è necessario che l’avvocato produca in giudizio: (altro…)

Il processo al Tar taglia i tempi (tratto da IlSole24Ore)

Dal 16 settembre i contenziosi davanti al Tar e al Consiglio di Stato dovranno seguire la “bussola” del Codice, ossia della raccolta di disposizioni che regolano la materia. Arriva alla conclusione il processo messo in moto dalla delega contenuta nella legge 69/09, che affidava al governo il compito di mettere insieme le norme sparse in diversi testi.
Il nuovo processo amministrativo – che stabilisce tra l’altro l’inderogabilità della competenza territoriale dei Tar – dovrà garantire una ragionevole durata e la razionalizzazione dei termini processuali.

(altro…)

Contrordine: lo stop agli aumenti autostradali vale in tutta Italia

Il blocco degli aumenti dei pedaggi autostradali deve essere esteso in tutt’Italia.
Lo ha stabilito con un’ordinanza il Tar del Lazio, prima sezione, che ha accolto «pienamente» il ricorso presentato ad agosto il Movimento Difesa del Cittadino per impugnare interamente il Dpcm sull’aumento dei pedaggi autostradali e superare le obiezioni processuali e di limitazione territoriale sollevate a fronte delle istanze già presentate dalla Province. (altro…)