La comunicazione del ricorso è giustificato motivo per evitare l’obbligo di fornire i dati del conducente

Con la Circolare 5 settembre 2011, n. 7157 con la quale il Ministero dell’Interno conferma il contenuto della precedente Circolare 29 aprile 2011, n. 3971, si chiarisce che non costituisce omissione di collaborazione da parte del cittadino la mancata indicazione delle generalità del conducente. Infatti giustificato e documentato motivo per omettere l’indicazione dei dati del soggetto alla guida del veicolo al momento della violazione viene considerata la comunicazione all’organo di Polizia di aver già proposto ricorso.

Read More

Risarcimento del danno da fatto illecito e competenza del Giudice di Pace

Giudice di Pace di Bari: Il risarcimento del danno causato ad un veicolo dalla presenza di un ostacolo sulla sede stradale pubblica non è qualificabile come risarcimento da circolazione stradale trattandosi, invece, di risarcimento da fatto illecito; per tali vertenze il limite della competenza per valore dell’Ufficio del Giudice di pace è di euro 2.582,00 (ovvero, ai sensi della legge 18 giugno 2009, n. 69, di Euro 5.000,00)

Read More