Mediazione: novità legislative e modello documento informativo per il cliente

mediaconciliazione

Tra pochi giorni entreranno in vigore le nuove norme sulla mediaconciliazione.

Grazie all’avv. Manola Faggiotto, del Foro di Venezia, per aver approntato il testo del documento informativo da far sottoscrivere al cliente (ALLEGATO IN WORD), inserendo in “neretto” le novità rispetto ai testi precedenti, e per aver elaborato il testo del D.Lgs. n. 28/2010 come novellato dalla L. n. 98/2013, con alcune brevissime note (ALLEGATO IN PDF).

Documento informativo

D. Lgs. 28/10 novellato

 

 

Depositata la sentenza della Corte Costituzionale sulla mediazione

Sentenza  272/2012
Giudizio  
Presidente QUARANTA – Redattore CRISCUOLO
Udienza Pubblica del 23/10/2012    Decisione  del 24/10/2012
Deposito del 06/12/2012   Pubblicazione in G. U.
Norme impugnate: Artt. 5, c. 1°, primo, secondo e terzo periodo e 16, c. 1°, del decreto legislativo 04/03/2010, n. 28; art. 2653, primo comma, n. 1, del codice civile; art. 16 del decreto ministeriale 18/10/2010, n. 180, come modificato dal decreto ministeriale 06/07/2011, n. 145.
Massime:  
Atti decisi: ordd. 254 e 268/2011; 2, 19, 33, 51, 99 e 108/2012

 

(altro…)

Mediazione non più obbligatoria, Circolare n.12/2012 del Ministero della Giustizia

Il ministero della Giustizia, a seguito della pronuncia della Corte Costituzionale che ha dichiarato l’illegittimità della normativa sulla mediazione obbligatoria per eccesso di delega, ha pubblicato la circolare n. 12/2012, riportata di seguito, fornendo chiarimenti circa i procedimenti di mediazione obbligatoria già attivati e riguardo le nuove ed eventuali istanze (rientranti nell’ambito della previsione di cui all’art. 5 del d. lgs. 28/2010) che dovessero essere presentate prima della pubblicazione della decisione della Corte.

Circolare 12 novembre 2012 – Pronuncia della Corte costituzionale sulla illegittimità costituzionale della obbligatorietà della mediazione di cui al d.lgs. n. 28/2010. Prime indicazioni – 12 novembre 2012 – Dipartimento per gli Affari di Giustizia (altro…)