La Cassazione stravolge l’elezione di domicilio con la pec

La Cassazione decreta la fine delle domiciliazioni? Con l’avvento della PEC e l’obbligo di indicarla negli atti processuali, le notifiche verranno fatte all’indirizzo di posta elettronica dell’avvocato.
La domiciliazione in cancelleria rimarrà solo se il difensore non rispetta l’art. 125 c.p.c. (obbligo per il difensore di indicare negli atti di parte l’indirizzo Pec comunicato all’ordine) e l’art. 366 c.p.c.
Tale regime si applica dal primo febbraio 2012 (data di entrata in vigore della legge di stabilità).

Read More