Archivi tag: cnf

Relata di notifica via Pec facile e precisa con la nuova app FIIF

Nuova iniziativa per gli avvocati a cura del Gruppo di Lavoro della FIIF (la fondazione CNF per l’innovazione forense) per facilitarne il lavoro.
Da oggi è a disposizione di tutti i colleghi un nuovo strumento per redigere la relata di notifica via pec secondo tutte le indicazioni previste dalla legge.
Accedendo alla pagina web www.pergliavvocati.it/relatapec, è possibile redigere molto facilmente la relata per la notifica via PEC.
Appare una maschera con le diverse opzioni che possono verificarsi nella vita professionale.
È poi sufficiente compilare i campi variabili, selezionare il destinatario della notifica, scegliere l’oggetto della notifica e quindi cliccare su “genera”.
In questo modo si potrà predisporre la relata in modo facile e immediato perché il sistema elabora automaticamente il testo da stampare e notificare.
Questo sarà estraibile in formato .pdf e, a breve, anche in formato modificabile.
È uno strumento che abbasserà la possibilità di errori e di dimenticanze, altro allora non rimane che provarla!

Fonte: newsletter CNF

Processo civile telematico: una app per imparare ad essere avvocati 2.0

La Fondazione italiana per l’innovazione forense, fondazione del CNF, ha lanciato oggi l’iniziativa nel corso del XXXII Congresso forense che si celebra a Venezia.

#losaipct è la nuova iniziativa lanciata dal gruppo di lavoro della FIIF- Fondazione del Consiglio Nazionale Forense per l’innovazione forense, coordinata da Lucio Del Paggio – per promuovere il passaggio all’avvocatura 2.0.
Si tratta di una app- per ora già scaricabile per il sistema Android e a breve per IoS- per testare la conoscenza della giustizia telematica con 15 domande su scadenze e possibilità per la gestione del procedimento civile in via telematica da parte degli avvocati. Il superamento di ogni step prevede una progressione nella classifica (quella totale è consultabile a fine percorso); in caso di errore, si può consultare la relativa “pillola” di Pct.
La app può essere scaricata dal sito della FIIF www.fiif.it.

La FIIF ha organizzato, per tutta la giornata di oggi, sessioni formative sul Processo civile telematico, con una partecipazione di circa 400 avvocati.
L’obbligo di deposito telematico degli atti da parte degli avvocati è in vigore da giugno scorso e già i vantaggi- in termini di tempo e riduzione di costi- sono stato tali da spingere il Ministero della Giustizia a considerare il processo civile telematico un progetto strategico.
A luglio, dopo un mese di vigenza dell’obbligo di deposito telematico degli atti, questi ultimi erano 78.871 di cui 20.953 ricorsi per decreti ingiuntivi.
Il 15 dicembre prossimo, poi, sono previste le comunicazione via Pec nel processo penale.

Per sapere le date degli incontri con la FIIF consulta il sito www.pergliavvocati.it

Verso il PCT: Pubblicati sul canale Youtube i nuovi video tutorial FIIF_CNF #iotecnotoga

pct

Come consultare il Portale dei servizi telematici del Ministero della giustizia, sia in forma “anonima” che in relazione a specifici processi nei quali l’avvocato sia costituito.
I due nuovi video tutorial messi a punti dal gruppo di avvocati della Fondazione per l’innovazione e l’informatica forense, fondazione del CNF, sono pubblicati sul canale YouTube della FIIF per una Guida semplice al processo civile telematico. 

Nello specifico i nuovi video sono dedicati alla: 
Consultazione del Portale dei servizi telematici in forma pubblica anonima 
Consultazione dei propri fascicoli nel Portale dei servizi telematici 

Nuovo Codice deontologico forense: testo on-line sul sito istituzionale unitamente alla Relazione

avvocati

In attesa della sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale insieme alla Relazione di accompagnamento definita, è stato reso consultabile sul sito del Consiglio Nazionale Forense il Nuovo Codice deontologico forense.
Il Nuovo Codice deontologico è stato approvato dal CNF il 30 gennaio scorso ed è stato presentato ai Presidenti dei Consigli dell’Ordine il 19 febbraio.
Il Nuovo Codice deontologico, la cui adozione è prevista dalla Nuova disciplina dell’ordinamento professione forense (Legge n. 247/2012), è finalizzato innanzitutto alla tutela dell’interesse pubblico al corretto esercizio della professione ed è caratterizzato dalla tendenziale tipizzazione degli illeciti e della previsione espressa delle sanzioni con un meccanismo di aggravamento e di attenuazione.

 

Nuovo Codice Deontologico Forense (approvato nella seduta del 31 gennaio 2014 ) in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale

Relazione Illustrativa della bozza del Codice deontologico

 

Dossier CNF – Ufficio Studi: Geografia Giudiziaria e Società tra Avvocati

CNF

L’Ufficio studi ha raccolto in un Dossier gli aggiornamenti in materia di geografia giudiziaria e società tra avvocati in occasione della riunione assembleare convocata dal CNF, congiuntamente all’O.U.A., per il 13 settembre 2013.

E’ possibile scaricare il Dossier n.7/2013 da questo LINK.

CNF: on-line la piattaforma Formazione e-learning Avvocatura

Aggiornarsi e acquisire i crediti formativi ai fini dell’obbligo di formazione continua da oggi sarà più semplice.
E’ infatti accessibile la piattaforma www.formazioneavvocatura.it (raggiungibile anche dall’apposito banner sul sito istituzionale www.consiglionazionaleforense.it) per la formazione a distanza degli avvocati ai fini della formazione continua, progetto realizzato attraverso l’Unità operativa per la formazione continua e l’assegnazione dei crediti formativi del CNF e laFondazione dell’Avvocatura Italiana (FAI). Continua a leggere

Processo telematico: aggiornate le regole per le notifiche telematiche da parte degli avvocati

pct

Copie informatiche per immagine con valore legale se l’avvocato nella relazione di notifica dichiara la conformità all’atto originale.
E’ questa la principale novità contenuta nel Decreto ministeriale n. 48/2013, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 107  del 9 maggio scorso, “Regolamento recante modifiche al D.M. n. 44/2011, concernente le regole tecniche per l’adozione nel processo civile e nel processo penale delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione”.
Il decreto risolve alcune questione che si erano poste agli operatori con la precedente versione DM 44/2011, riscrivendone l’articolo 18. Continua a leggere

Sportello del cittadino, il CNF ha inviato agli Ordini lo schema di regolamento

CNF

Il CNF ha inviato agli Ordini lo schema di regolamento per la istituzione dello Sportello del cittadino, previsto dall’articolo 30 del nuovo ordinamento professionale.
Gli Ordini potranno far pervenire le loro osservazioni- in via telematica tramite apposito link entro il 7 marzo prossimo- prima dell’adozione definitiva del testo.
E’ il primo adempimento regolamentare, tra quelli previsti dal nuovo Statuto dell’Avvocatura, al quale ha messo mano il CNF; e non è un caso. La riforma infatti mira, tra le altre cose, a potenziare la tutela dell’interesse pubblico da parte degli Ordini forensi e a promuovere la funzione sociale dell’Avvocatura.
Ed è in questo spirito che il CNF ha tenuto ad inaugurare con questo regolamento, che disciplina un “servizio” a vantaggio dei cittadini l’attività di attuazione che la legge 247 assegna alle sue competenze. Continua a leggere

Dossier CNF esplicativo della riforma dell’ordinamento professionale forense

avvocato
Pubblicità informativa, obbligo di formazione continua, nuove regole sulla determinazioni dei compensi e conferimento dell’incarico (compreso il divieto di patto di quota lite), attività di consulenza stragiudiziale tendenzialmente affidata agli avvocati e riserva di difesa negli arbitrati rituali e ancora incompatibilità tra la carica di consigliere dell’ordine e componente del Cda o comitato dei delegati della Cassa forense sono le determinazioni del nuovo ordinamento forense che entreranno in vigore immediatamente, il 2 febbraio prossimo.
Confermato il tirocinio a 18 mesi. Il CNF al lavoro sulla redazione dei regolamenti e sulla revisione del codice deontologico per garantire al più presto il pieno regime della riforma.
Ecco il Dossier 1/2013 esplicativo della riforma che indica, norma per norma, l’entrata in vigore e il timing dei provvedimenti di attuazione. Legge 31 dicembre 2012 , n. 247 (G.U. venerdì 18 gennaio 2013, n.15 )   Continua a leggere

Accordo avvocato-cliente: il CNF mette a disposizione uno schema di contratto tipo

Il CNF mette a disposizione degli avvocati uno schema di contratto tipo per incarico professionale per adempiere a quanto previsto dal decreto cresci-Italia: obbligo di preventivo (pur se di massima) ed obbligo di accordo scritto con il cliente sui compensi.

Il Cnf ha inoltre inserito nello stessi schemi tutti gli adempimenti a cui sono stati chiamati gli avvocati in questi ultimi anni: raccolta consenso per il trattamento dei dati personali, informative antiriciclaggio, indicazioni sulla mediazione etc.

Cnf: circolare sull’aumento del contributo unificato nei processi di esecuzione

Il Consiglio Nazionale Forense ha inviato ai Presidenti dei Consigli dell’Ordine degli Avvocati la nota inoltrata al Ministero della Giustizia relativa alla circolare esplicativa sulle nuove norme in materia di contributo unificato in relazione all’applicazione dell’art. 14, c. 3 del Testo Unico delle Spese in materia di giustizia (d.p.r. 30 maggio 2002, n. 115).

Nelle norme richiamate si prevede il versamento di un autonomo contributo unificato nell’ipotesi di estensione della domanda o del numero dei contraddittori.

Interessanti gli spunti della nota, che trovate in allegato.

Nota a cura dell’Avv. Prof. Ubaldo Perfetti

Decreto Cresci-Italia, cambiano le norme su professioni e tribunali delle imprese

Tariffe e preventivi, società tra professionisti e tribunali delle imprese. Cambia su tutti questi fronti il decreto Cresci-Italia, sulla base di emendamenti presentati dal Governo e riformulati nel corso dell’esame di stanotte, e poi votati dalla commissione Industria del Senato. Si profila la fiducia in aula su un maxi-emendamento che il Governo dovrebbe presentare domani. Vediamo più in dettaglio le modifiche. Continua a leggere

Dossier CNF: osservazioni su L. 17.2.2012 n°9 cd. svuota carceri

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 dicembre 2011n. 211, recante interventi urgenti per il contrasto della tensione detentiva determinata dal sovraffollamento delle carceri. (Pubblicato nella Gazz.Uff. 20 Febbraio 2012, n. 42).

E’ stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge n. 9/2012, di conversione del decreto-legge cd. “svuota carceri” (211/2011), dando assetto definitivo ad un provvedimento assai delicato, sia per il suo travagliato iter parlamentare, sia – soprattutto – per la sua capacità di incidere su diritti fondamentali della persona.  Continua a leggere

Manovra economica bis 2011: cosa cambia per l’Avvocato

Dossier dell’Ufficio studi del Consiglio Nazionale Forense nel quale si ricostruisce un quadro complessivo di tutte le modificazioni alle regole processuali e professionali apportate dalla recente manovra finanziaria.

CLICCA QUI PER SCARICARE Continua a leggere