+39 0975 890243 : +39 347 5175268

Detenzione di stupefacenti: per la recidiva reiterata l’aumento di pena è sempre facoltativo
Tutela dei consumatori: il diritto di recesso nei contratti negoziati fuori dei locali commerciali

La violazione dell’obbligo di informazione da parte del commerciante in merito al diritto di recesso del consumatore può essere rilevata d’ufficio dal giudice nazionale e può avere come conseguenza la declaratoria della nullità del contratto.

Il difensore di fiducia è tenuto ad informare il suo assistito della vicende processuali

Si tratta di una innovativa ed importante sentenza della Cassazione che puntualizza il contenuto dei “rapporti” instaurati con la nomina fiduciaria tra il difensore e il suo assistito.

Nulla la sentenza se il giudice non esamina l’istanza di rinvio del difensore

È nulla la sentenza pronunciata dal giudice che non ha esaminato l’istanza di rinvio dell’udienza per altro impegno professionale presentata dalla difesa.

Strada più lunga per la parcella

La Corte di cassazione impone di seguire il procedimento ordinario davanti al tribunale. Liquidazione speciale off limits per il legale senza mandato.

Detenzione di software da parte del professionista

CASSAZIONE PENALE, Sezione III, Sentenza n. 49385 del 22/10/2009 – Il testo completo della sentenza

Processo civile: quando è possibile sostituire un teste ammalato?

In un giudizio civile è possibile sostituire un teste se questi è ammalato e non può testimoniare? Fino al 10 dicembre scorso la risposta sarebbe stata no stante la lettera dell’art. 255 c.p.c. ma la…

Il lavoratore professionista demansionato ha diritto a tutti i danni

Massima tutela per i lavoratori professionisti. Infatti hanno diritto ai danni patrimoniali e non patrimoniali nel caso in cui il superiore gerarchico li abbia ingiustamente demansionati ed estromessi da qualunque attività, compromettendone così la carriera…

Il condominio risponde per i condomini morosi

Uno dei compiti dell’amministratore, è quello di far approvare all’assemblea il piano di riparto delle spese e il consuntivo di quelle deliberate precedentemente e realizzate.

Il giallo dura 4 secondi: è legittima la multa

L’esistenza di un limite di velocità non giustifica il mantenimento di tale velocità anche in presenza di un’intersezione, dovendo in tal caso il conducente moderare la velocità in previsione del possibile sopravvenire del segnale di…