Privacy Policy Giurisprudenza civile | Avv. Paolo Alfano - Part 137

Controparte defunta: l’appello va sempre notificato agli eredi

“L’atto di impugnazione della sentenza, nel caso di morte della parte vittoriosa, deve essere rivolto e notificato agli eredi, indipendentemente sia dal momento in cui il decesso è avvenuto, sia dalla eventuale ignoranza dell’evento, anche se incolpevole, da parte del soccombente; ove l’impugnazione sia proposta invece nei confronti del defunto, non vi è luogo all’applicazione dell’art. 291 c.p.c.” con conseguente inammissibilità del gravame. (altro…)