Archivi categoria: Giurisprudenza civile

Pubblicità ingannevole, danno esistenziale, prova

Interessante sentenza in tema di mancato riconoscimento del danno esistenziale, legato al peggioramento della qualità della vita e al danno alla vita di relazione.

La Corte di Cassazione, in particolare, in tema di pubblicità ingannevole (nello specifico legata all’attività di commercializzazione di sigarette come “attività pericolosa”)  ribadisce che il danno non patrimoniale proprio come quello patrimoniale necessita di specifica prova:  il danno alla salute va provato attraverso accertamento medico-legale e non attraverso la prova testimoniale.
Continua la lettura di Pubblicità ingannevole, danno esistenziale, prova