+39 0975 890243 : +39 347 5175268

La Cassazione si pronuncia sul c.d. rischio consentito nell’ambito di attività sportiva