+39 0975 890243 : +39 347 5175268

Prevalenza del foro del consumatore tra cliente ed avvocato
Prevalenza del foro del consumatore tra cliente ed avvocato

Cass. civ. Sez. III, Ord., 09-06-2011, n. 12685

Risarcimenti, e non solo rimborsi, per i ritardi di consegna, agli utenti di Poste Italiane

Incompatibile, con l’art.3 della Costituzione (principio di uguaglianza), l’art.6 del DPR n. 156/73 (disposizioni legislative in materia postale) “nella parte in cui dispone che l’Amministrazione ed i concessionari del servizio telegrafico non incontrano alcuna responsabilità…

Studi legali, danno grave se i telefoni non funzionano

Cassazione civile Sentenza 21/01/2011, n. 1418

Nuove regole per il marketing telefonico: dal 1 febbraio registro pubblico delle iscrizioni

E’ online il sito http://www.registrodelleopposizioni.it/ con i servizi predisposti per gli operatori e la parte introduttiva del servizio per gli abbonati, che sarà completa e attiva il 31 gennaio 2011. La Fondazione Ugo Bordoni, Istituzione…

L’Autovelox può essere piazzato dovunque, senza preavviso e senza apposita notifica.

Cassazione Civile, Sentenza n. 21091 del 12/10/2010 L’Autovelox può essere piazzato dovunque, senza preavviso e senza apposita notifica. Sono valide le multe rilevate da autovelox collocati su tratti di strada individuati dalla polizia municipale anzichè…

Esenzione canone Rai per gli anziani

La circolare 46/E con gli allegati

Opposizione a sanzione amministrativa e compensazione delle spese

Interessante pronuncia del Tribunale di Milano, 16 giugno 2010 n. 7912. “Non sussistono giusti motivi di compensazione allorché il giudice accolga l’opposizione a sanzione amministrativa relativa a infrazione del c.d.s. per non avere l’amministrazione opposta…

Stop alla multa per chi non indica il conducente (da IlSole24Ore)

Il ricorso ferma anche la multa per mancata indicazione del conducente. Quindi il proprietario del veicolo con il quale è stata commessa l’infrazione non è tenuto a rispettare il termine dei 60 giorni per comunicare…

Il Consiglio di Stato stoppa gli aumenti dei pedaggi ma solo nelle tratte dei ricorsi

Consiglio di Stato – Sezione IV – Ordinanze 31 agosto 2010 numeri 3988, 3989 e 3990