+39 0975 890243 : +39 347 5175268

Assegno divorzile: Dopo il divorzio se l’ex moglie va a convivere con altra persona non ha più diritto all’assegno.
Assegno divorzile: Dopo il divorzio se l’ex moglie va a convivere con altra persona non ha più diritto all’assegno.

Corte di Cassazione, sez. I Civile, sentenza 23 settembre – 18 novembre 2013, n. 25845  Presidente Carnevale – Relatore Giancola 

Condominio ed esecuzione: responsabilità parziale dei singoli condomini

Cass. civ. Sez. III, Sent., 20-02-2013, n. 4238

Filtro in appello: arrivano le prime ordinanze d’inammissibilità

Tribunale di Vasto – Ordinanza 20 febbraio 2013

Criteti applicativi dei parametri forensi e profili temporali: sentenza del Tribunale di Verona

Dopo le pronunce gemelle delle sezioni unite (Cass. SS.UU. nn. 17405 e 17406 del 12 ottobre 2012) il Tribunale di Verona, nella sentenza riportata di seguito, prova a risolvere alcuni dei dubbi generati, affrontando il problema delle…

Approvato il decreto con le regole per i compensi professionali in sede giudiziale

Il testo recepisce anche le osservazioni fatte dal Consiglio di Stato: sia per l’assenza del preventivo di massima, che diventa al comma 6 dell’articolo 1, «elemento di valutazione negativa da parte dell’organo giurisdizionale per la liquidazione del compenso»;…

Cnf: circolare sull’aumento del contributo unificato nei processi di esecuzione

Il Consiglio Nazionale Forense ha inviato ai Presidenti dei Consigli dell’Ordine degli Avvocati la nota inoltrata al Ministero della Giustizia relativa alla circolare esplicativa sulle nuove norme in materia di contributo unificato in relazione all’applicazione dell’art. 14, c. 3…

Locazione: danni per ritardata restituzione e maggior danno ex art. 1591 c.c.

Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 1372 del 31/01/2012

Call center: natura subordinata del rapporto di lavoro instaurato con il dipendente

Corte di Cassazione Sez. Lavoro – Sent. del 21.03.2012, n. 4476 Presidente Lamorgese – Relatore Nobile

Credito del professionista ammesso con privilegio anche per il biennio che precede il fallimento

Corte di Cassazione Sez. Sesta Civ. – Sent. del 20.02.2012, n. 2446

Contratto risolto in caso di ristrutturazione dell’immobile senza il consenso del locatore

Corte di Cassazione, Sezione Terza Civile, 8 febbraio 2012, n. 1761