Sabato scorso, nel corso dell’ultima giornata del Congresso Nazionale Forense di Rimini, il Ministro della Giustizia Andrea Orlando ha annunciato di avere inviato al Consiglio dei ministri un disegno di legge sull’equo compenso degli avvocati.

Il compito del provvedimento sarebbe quello di annullare tutte le clausole vessatorie presenti nei contratti tra avvocati e poteri forti.