Condominio: basta la maggioranza per cambiare le tabelle millesimali

Come potranno constatare i più attenti lettori del blog, avevamo già segnalato che con ordinanza 13 – 23 aprile 2010, n. 9757 la seconda sezione della Cass. Civ. aveva demandato alle Sezioni Unite la risoluzione del problema relativo alla natura delle tabelle millesimali contrattuali. In pieno agosto è arrivata la rivoluzione nel sistema di approvazione :

“Alla luce di quanto esposto deve, quindi, affermarsi che le tabelle millesimali non devono essere approvate con il consenso unanime dei condomini, essendo sufficiente la maggioranza qualificata di cui all’art. 1136 c.c., comma 2”.

Per chi volesse approfondire, ecco la sentenza completa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + sei =