Archivi categoria: Notizie veloci

Processo civile telematico: una app per imparare ad essere avvocati 2.0

La Fondazione italiana per l’innovazione forense, fondazione del CNF, ha lanciato oggi l’iniziativa nel corso del XXXII Congresso forense che si celebra a Venezia.

#losaipct è la nuova iniziativa lanciata dal gruppo di lavoro della FIIF- Fondazione del Consiglio Nazionale Forense per l’innovazione forense, coordinata da Lucio Del Paggio – per promuovere il passaggio all’avvocatura 2.0.
Si tratta di una app- per ora già scaricabile per il sistema Android e a breve per IoS- per testare la conoscenza della giustizia telematica con 15 domande su scadenze e possibilità per la gestione del procedimento civile in via telematica da parte degli avvocati. Il superamento di ogni step prevede una progressione nella classifica (quella totale è consultabile a fine percorso); in caso di errore, si può consultare la relativa “pillola” di Pct.
La app può essere scaricata dal sito della FIIF www.fiif.it.

La FIIF ha organizzato, per tutta la giornata di oggi, sessioni formative sul Processo civile telematico, con una partecipazione di circa 400 avvocati.
L’obbligo di deposito telematico degli atti da parte degli avvocati è in vigore da giugno scorso e già i vantaggi- in termini di tempo e riduzione di costi- sono stato tali da spingere il Ministero della Giustizia a considerare il processo civile telematico un progetto strategico.
A luglio, dopo un mese di vigenza dell’obbligo di deposito telematico degli atti, questi ultimi erano 78.871 di cui 20.953 ricorsi per decreti ingiuntivi.
Il 15 dicembre prossimo, poi, sono previste le comunicazione via Pec nel processo penale.

Per sapere le date degli incontri con la FIIF consulta il sito www.pergliavvocati.it

Rientro dalle ferie e piccole novità del blog

Come qualche lettore più attento avrà notato, il blog ha ricevuto delle piccole modifiche estetiche e non.

Oltre ad una versione più snella e veloce del layout, che consentirà caricamenti più veloci, da oggi il blog è completamente integrato in twitter, riportando in tempo reale, con più immediatezza e velocità, tutti i link alle ultime notizie giurisprudenziali e non che ritengo utili da sottoporre all’attenzione di chi gentilmente fa ogni giorno visita al sito.

Spero, anche con le Vostre segnalazioni, di aumentare le funzioni di aggregatore di contributi giurisprudenziali e perchè no anche delle news riguardanti tutto ciò che circonda il sempre variegato mondo del diritto.

Grazie soprattutto all’utilizzo di twitter, il cui utilizzo è ormai quotidiano, gli aggiornamenti saranno più costanti, con indicazione delle fonti di provenienza delle notizie.

Come sempre è accaduto attendo i Vostri riscontri e Vi auguro buona lettura!

Cnf: circolare sull’aumento del contributo unificato nei processi di esecuzione

Il Consiglio Nazionale Forense ha inviato ai Presidenti dei Consigli dell’Ordine degli Avvocati la nota inoltrata al Ministero della Giustizia relativa alla circolare esplicativa sulle nuove norme in materia di contributo unificato in relazione all’applicazione dell’art. 14, c. 3 del Testo Unico delle Spese in materia di giustizia (d.p.r. 30 maggio 2002, n. 115).

Nelle norme richiamate si prevede il versamento di un autonomo contributo unificato nell’ipotesi di estensione della domanda o del numero dei contraddittori.

Interessanti gli spunti della nota, che trovate in allegato.

Nota a cura dell’Avv. Prof. Ubaldo Perfetti

Decreto Cresci-Italia, cambiano le norme su professioni e tribunali delle imprese

Tariffe e preventivi, società tra professionisti e tribunali delle imprese. Cambia su tutti questi fronti il decreto Cresci-Italia, sulla base di emendamenti presentati dal Governo e riformulati nel corso dell’esame di stanotte, e poi votati dalla commissione Industria del Senato. Si profila la fiducia in aula su un maxi-emendamento che il Governo dovrebbe presentare domani. Vediamo più in dettaglio le modifiche. Continua la lettura di Decreto Cresci-Italia, cambiano le norme su professioni e tribunali delle imprese

I “suggerimenti” del Ministro Severino in attesa dei D.M. a seguito dell’abrogazione delle tariffe

Trascrivo il testo dell’interrogazione a risposta in Commissione 5-06052 presentata dall’On. Cinzia Capano martedì 31 gennaio 2012, seduta n.579. A voi i commenti….

5-06052 Capano: Sull’applicazione delle disposizioni del decreto-legge n. 1 del 2012 relative all’abrogazione delle tariffe professionali.
Atto Camera
Interrogazione a risposta in Commissione 5-06052 presentata da CINZIA CAPANO martedì 31 gennaio 2012, seduta n.579
CAPANO. – Al Ministro della giustizia. – Per sapere – premesso che: Continua la lettura di I “suggerimenti” del Ministro Severino in attesa dei D.M. a seguito dell’abrogazione delle tariffe

Equitalia: non sono valide le cartelle esattoriali inviate per posta?

Rivoluzionaria (finchè dura aggiungerei) sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Milano: l’iscrizione ipotecaria è illegittima se Equitalia non dimostra la corretta notifica di tutte le cartelle esattoriali per cui procede. Tale prova si ottiene solo con l’esibizione in giudizio, da parte del concessionario della riscossione, delle copie delle cartelle insieme alle rispettive relate di notifica.

Testo completo della sentenza

Revisione delle circoscrizioni giudiziarie: Uffici dei giudici di pace – schema di decreto legislativo

Schema di Decreto Legislativo recante: “Revisione delle circoscrizioni giudiziarie – Uffici dei giudici di pace, a norma dell’articolo 1, comma 2, della legge 14 settembre 2011, n. 148”

Relazione illustrativa

Indice

Art. 1 –  Riduzione degli uffici del giudice di pace
Art. 2 – Modifiche alla legge 21 novembre 1991, n. 374
Art. 3 – Pubblicazione degli elenchi e richieste degli enti locali interessati
Art. 4 – Riassegnazione dei magistrati onorari e del personale amministrativo
Art. 5 – Disposizioni transitorie
Art. 6 – Entrata in vigore Continua la lettura di Revisione delle circoscrizioni giudiziarie: Uffici dei giudici di pace – schema di decreto legislativo

Nuova tabella contributo unificato 2012 – in collaborazione con FatturAmica.it

In collaborazione con il sito FatturAmica.it aggiunta una nuova pagina del blog, raggiungibile cliccando QUI, che riassume tutte le modifiche introdotte al Contributo Unificato dalla recente manovra sviluppo del governo Monti, evidenziando soprattutto tutte le novità apportate dal decreto in materia.

Si ringrazia tutta la redazione del sito Fatturamica.it, ed in particolare l’avv. Luca Marco Rasia, per averla messa a disposizione del blog.

Modifica del saggio di interesse legale

Con decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 12.12.2011, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 15.12.2011 è stato aggiornato il saggio degli interessi legali di cui all’art. 1284 del Codice Civile.
Dal 1° gennaio 2012 il saggio sarà pari al 2,5%, un punto in più rispetto alla misura in vigore fino al 31 dicembre di quest’anno (1,5%).

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

DECRETO 12 dicembre 2011 
Modifica del saggio di interesse legale. (11A16158) Continua la lettura di Modifica del saggio di interesse legale

Approvate le norme sull’opposizione al decreto ingiuntivo

Nella seduta odierna (ieri per chi legge ndr) la Camera ha approvato in via definitiva la proposta di legge, già approvata, in un testo unificato, dalla 2a Commissione permanente del Senato, d’iniziativa dei senatori Caruso ed altri; Berselli e Cardiello recante Modifica dell’articolo 645 e interpretazione autentica dell’articolo 165 del codice di procedura civile in materia di opposizione al decreto ingiuntivo (C. 4305).