Archivi tag: tribunale

Fallimento: prime indicazioni operative in seguito al d.l. 179/2012

fallimento

Il Movimento Forense Sezione di Milano, in collaborazione con il Movimento Forense Giovani Milano e MF Nazionale, ha ritenuto opportuno redigere un piccolo vademecum riguardante le comunicazioni telematiche e il deposito degli atti nelle procedure concorsuali ex d.l. 179/2012, convertito dalla l. n. 221/2012, alla luce della comunicazione n. 4/2012, del 27.12.2012, del Presidente della Sezione Fallimentare del Tribunale di Milano, Dott. Filippo Lamanna

Ringrazio il Collega Massimiliano Cesali, Presidente del Movimento Forense, per l’autorizzazione alla pubblicazione. Continua a leggere

Danno biologico: le tabelle del Tribunale Milano aggiornate al 2013

tribunale_milano_web--400x300

L’Osservatorio sulla Giustizia civile di Milano, ha aggiornato i valori per la liquidazione del danno non patrimoniale alla persona derivante da lesione alla integrità psico-fisica e dalla perdita-grave lesione del rapporto parentale.

Gli importi sono stati adeguati all’aumento del costo dela vita sulla base degli idici ISTAT nel periodo gennaio 2011 – gennaio 2013.

Le tabelle milanesi 2013, preso atto anche del mutato orientamento giurisprudenziale della Corte di legittimità, prevedono la liquidazione congiunta del:

  • danno non patrimoniale conseguente a “lesione permanente dell’integrità psicofisica della persona suscettibile di accertamento medico-legale”, sia nei suoi risvolti anatomo-funzionali e relazionali medi ovvero peculiari;
  • danno non patrimoniale conseguente alle medesime lesioni in termini di “dolore”, “sofferenza soggettiva”, in via di presunzione in riferimento ad un dato tipo dilesione.

Per il risarcimento del danno non patrimoniale “temporaneo” (un giorno di invalidità temporanea al 100%) si va dai 96 ai 144 Euro.

Aggiornati anche gli importi della tabella relativa al danno per la morte del congiunto.

SCARICA TABELLE MILANO 2013

La Cancelleria nello smartphone: Giustizia Civile mobile

unnamed-1

L’applicazione Giustizia Civile (per ora solo riservata al S.O. Android) rilasciata dal Ministero della giustizia consente la consultazione in forma anonima dei registri civili del Ministero della Giustizia per  Corte d’Appello, Tribunale Ordinario, Sezione distaccata e Giudice di Pace.

I Registri consultabili sono: Contenzioso Civile, Lavoro, Volontaria Giurisdizione, Procedure concorsuali, Esecuzioni Mobiliari ed Esecuzioni Immobiliari. Il servizio è totalmente gratuito.

L’applicazione, in versione beta, è oggi disponibile gratuitamente in versione android, in versione symbian e in versione IOS per iPhone/iPad.

unnamed

Casellario Giudiziale: pubblicate le regole per la consultazione diretta

fotohome6

Pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 297 del 21 dicembre 2012, il Decreto 5 dicembre 2012, contenente le regole procedurali di carattere tecnico operativo per l’attuazione della consultazione diretta del Sistema Informativo del Casellario da parte delle amministrazioni pubbliche e dei gestori di pubblici servizi.

Nel decreto si definiscono le modalità operative per consentire ai soggetti citati la consultazione diretta, per via telematica, del sistema informativo del casellario (SIC) in caso di necessità di acquisizione d’ufficio di informazioni e certificati generali, penali, civili e carichi pendenti. La consultazione diretta è stata prevista dall’art. 39 del D.P.R. n. 313 del 14 novembre 2002.

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

DECRETO 5 dicembre 2012
Regole procedurali di carattere tecnico  operativo  per  l’attuazione della consultazione diretta del Sistema Informativo del Casellario da parte delle amministrazioni  pubbliche  e  dei  gestori  di  pubblici servizi, ai sensi dell’articolo 39 del decreto del  Presidente  della
Repubblica 14 novembre 2002, n. 313. (12A13258)  Continua a leggere

Condominio: pubblicata in Gazzetta la legge di riforma

condominio

Sulla Gazzetta ufficiale n. 293 del 17 dicembre 2012 è stata pubblicata la legge 11 dicembre 2012, n. 220 recante “Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici”. Continua a leggere

Prime tabelle indicative dei compensi ex D.M. 140/2012

Il Tribunale di Verona è tra i primi a diffondere, facendo un pò di chiarezza, una tabella indicativa dei compensi stabiliti sulla base del D.M. 140/2012.

Da evidenziare come il Tribunale abbia ritenuto applicabili le vecchie tariffe alle attività processuali compiute sino al 22 agosto 2012, applicando per le successive attività i nuovi parametri.

Scarica tabella Tribunale Verona

In Gazzetta ufficiale la riforma delle professioni

Arrivano nuova regole per tutte le professioni ordinistiche, fatte salve le specifiche attività sanitarie.

Questo prevede il DPR n. 137 del 7 agosto 2012, recante il regolamento di attuazione dei principi dettati dall’articolo 3, comma 5, del Decreto Legge n. 138 del 2011 in materia di professioni regolamentate, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 189 del 14 agosto 2012.

Il Governo, entro il 31 dicembre 2012, provvederà a raccogliere le disposizioni aventi forza di legge che non risultano abrogate per effetto dell’articolo 3, comma 5 bis, del citato Decreto Legge.

Si riporta il testo completo nel prosieguo dell’articolo.

Continua a leggere

La Cassazione stravolge l’elezione di domicilio con la pec

La Cassazione decreta la fine delle domiciliazioni? Con l’avvento della PEC e l’obbligo di indicarla negli atti processuali, le notifiche verranno fatte all’indirizzo di posta elettronica dell’avvocato.
La domiciliazione in cancelleria rimarrà solo se il difensore non rispetta l’art. 125 c.p.c. (obbligo per il difensore di indicare negli atti di parte l’indirizzo Pec comunicato all’ordine) e l’art. 366 c.p.c.
Tale regime si applica dal primo febbraio 2012 (data di entrata in vigore della legge di stabilità).

Continua a leggere

Calcolo delle tariffe forensi per iPhone iPad iPod touch

Nel vasto panorama delle sempre più numerose applicazioni per gli smartphone dedicate al mondo forense ogni vi segnalo “Tariffario forense”, applicazione che permette il calcolo, in mobilità, delle tariffe forensi attualmente in vigore (D.M. 8 aprile 2004, n. 127). In base al valore della causa sarà infatti possibile ricavare la tariffa corretta da applicare. Continua a leggere

Il testo dell’emendamento alla manovra bis che potrebbe rivoluzionare la geografia giudiziaria

SENATO, COMMISSIONE BILANCIO, EMENDAMENTO 1° settembre 2011

A. S. 2887 Conversione in legge del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, recante ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo. Continua a leggere