Contributo unificato: disponibile il modello per la comunicazione del versamento

Con Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 20 settembre 2010, è stato approvato il modello di comunicazione di versamento del contributo unificato di iscrizione a ruolo, di cui al D.P.R. n. 115/2002 “Testo Unico in materia di spese di giustizia”.

Il documento può essere reperito gratuitamente sul sito internet del Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento della ragioneria generale dello Stato (http://www.rgs.mef.gov.it/) e Dipartimento delle finanze (http://www.finanze.it/), nonche’ sul sito dell’Agenzia delle entrate (http://www.agenziaentrate.it/).

Durante la stampa, tuttavia, devono essere rispettate le caratteristiche del modello stesso, dettate dall’art. 3 del Decreto, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 7 ottobre 2010.

Modello comunicazione versamento

DECRETO 20 settembre 2010

Approvazione del modello di comunicazione di versamento del contributo unificato di iscrizione a ruolo. (10A11977)

(G.U. n. 235 del 07-10-2010)
IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 2002, n. 115, recante il «Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia»; Visto, in particolare, l’art. 194 del citato decreto del Presidente della Repubblica n. 115 del 2002, nel quale e’ previsto che con decreto dirigenziale del Ministero dell’economia e delle finanze e’ approvato il modello, da utilizzare nei processi in cui le parti non devono depositare la nota di iscrizione a ruolo o altro atto equipollente, ove deve essere applicato il contrassegno comprovante l’avvenuto pagamento del contributo unificato di iscrizione a ruolo; Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, recante «Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche»; Visto il decreto del Presidente della Repubblica 30 gennaio 2008, n. 43, recante il «Regolamento di riorganizzazione del Ministero dell’economia e delle finanze, a norma dell’art. 1, comma 404, della legge 27 dicembre 2006, n. 296»; Sentito il Ministero della giustizia che ha reso il proprio parere con nota n. 82550 del 10 giugno 2010; Vista la nota dell’Agenzia delle entrate del 31 agosto 2010, n.
100041, concernente il modello di comunicazione di versamento del contributo unificato;

Decreta:

Art. 1

Approvazione del modello

1. E’ approvato l’unito modello per la comunicazione di versamento del contributo unificato di iscrizione a ruolo, ai sensi dell’art. 194, comma 4, del decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 2002, n. 115.
Art. 2

Reperibilita’ del modello

1. Il modello di cui all’art. 1 e’ reso disponibile gratuitamente in formato elettronico e puo’ essere prelevato dai siti internet del Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento della ragioneria generale dello Stato (http://www.rgs.mef.gov.it/) e Dipartimento delle finanze (http://www.finanze.it/), nonche’ dell’Agenzia delle entrate (http://www.agenziaentrate.it/), nel rispetto, in fase di stampa, delle caratteristiche di cui all’art. 3.

2. Il modello di cui all’art. 1 puo’ essere altresi’ prelevato da altri siti internet a condizione che lo stesso sia conforme a quello approvato con il presente decreto, rispetti le caratteristiche di cui all’art. 3 e rechi l’indirizzo del sito dal quale e’ stato prelevato nonche’ gli estremi del presente decreto.

3. E’ autorizzata la stampa, anche su modulo continuo, del modello di cui all’articolo 1, nel rispetto delle caratteristiche indicate all’art. 3. A tal fine, il predetto modello e’ reso disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle entrate in uno specifico formato elettronico, riservato ai soggetti che dispongono di sistemi tipografici, idoneo a consentirne la riproduzione.
Art. 3

Caratteristiche del modello

1. Il modello di cui all’articolo 1 e’ di colore celeste cieco e si compone di un esemplare su un foglio singolo di carta bianca formato A-4 avente le seguenti dimensioni: base centimetri 21 e altezza centimetri 29,7. 2. Il medesimo modello puo’ essere riprodotto anche con stampa monocromatica realizzata in colore nero. La stampa realizzata deve, in ogni caso, garantire la chiarezza e l’intelligibilita’ del modello stesso nel tempo.
Art. 4

Pubblicazione

1. Il presente decreto ed il modello allegato verranno pubblicati nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 20 settembre 2010.

Il Ragioniere generale dello Stato: Canzio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici + tredici =