Poste Italiane ha comunicato la modifica dei modelli per la spedizione degli atti giudiziari. I vecchi modelli saranno accettati fino al 28 febbraio