#Avvocati i compensi a terzi devono essere documentati

Laddove l’avvocato abbia corrisposto compensi a terzi professionisti deve fornirne adeguata documentazione, al fine di escludere la rilevanza di tali voci che altrimenti costituiscono l’indice tipico della sussistenza di un’autonoma organizzazione quale presupposto impositivo dell’Irap. Lo afferma l’ordinanza 12654/2018 della Cassazione, nel respingere il ricorso di un avvocato avverso la sentenza della Ctr Lazio, n. 1324/14/17.

#notizie La truffa dei bolli contraffatti sugli atti giudiziari

Scoprire l’illecito, molto spesso, è un piacere. Quando questo viene commesso e perpetrato da coloro i quali dovrebbero essere espressione di giustizia e difesa delle parti, invece, il piacere lascia spazio alla tristezza.

È il caso dell’ultima scoperta in tema di truffa nei confronti dello Stato: l’apposizione di contributi unificati falsificati sugli atti depositati in tribunale.