Per predisporre e trasmettere le fatture elettroniche, i contribuenti potranno avvalersi di uno dei sistemi che l’Agenzia delle entrate metterà a disposizione gratuitamente: una procedura web, una app e un software. Sarà ovviamente possibile utilizzare software privati, conformi alle specifiche tecniche predefinite.